La Sagra dell'Uva
di Marino

La prima edizione fu nel 1925, è stata la prima sagra dell’uva in Italia. Naque da un’idea di Leone Ciprelli, poeta e scrittore romanesco di origini marinesi.

La Sagra dell’Uva di Marino si festeggia, tutti gli anni, la prima domenica di ottobre.
La città si anima fin dal mattino con la rituale processione dedicata alla Madonna del Rosario per raggiungere poi il culmine dei festeggiamenti al pomeriggio con il tradizionale “Corte storico” e  il “miracolo delle fontane che danno vino”.

Le origini, la storia e i personaggi della sagra

Origini della Sagra dell’Uva

La Sagra dell’Uva nasce nel 1925 da un’idea di Leone Ciprelli. L’idea della festa nacque per rilanciare economicamente la città di Marino. Ciprelli volle associare

Vino DOC Marino, storia e tradizione.

La millenaria storia vitivinicola riferita alla terra dell’antico “Ferentum”, dall’epoca romana, al medioevo, fino ai giorni nostri, attestata da numerosi documenti, è la generale e

La Bottega del Vino di Marino 1930

1930, inaugurzione della Bottega del Vino di Marino Interni della bottega del vino di Marino Precedente Successivo Domenica 5 ottobre 1930, con un programma ormai

La storia di Marino

Storia antica Il territorio di Marino è stato abitato fin da tempi antichissimi; nel territorio comunale sono state individuate varie necropoli: Costa Caselle, Monte Crescenzo,

Le locandine della Sagra dell'Uva

Le immaginI delle locandine della Sagra dell’Uva di Marino dal 2000 ad oggi.