Marino Pane e Vino - quarta Edizione

Marino Pane e Vino – Quarta Edizione

Chiunque voglia conoscere una città o un paese deve conoscerne il pane – fatto in casa con lievito “madre” tramandato per generazioni. Questo alimento è sempre stato espressione della storia e del sapere locale, testimone di storie e vicende familiari da secoli. Insieme al vino, anch’esso presente dalle feste alle cerimonie, dai banchetti alle sepolture. Ci racconteranno come era e com’è Marino, splendida cittadina dei Castelli Romani.

Vi aspettiamo DOMENICA 3 GIUGNO 2018 dalla mattina fino alla sera per ripercorrere la storia e scoprire le tradizioni di Marino con degustazioni enogastronomiche, visite guidate, il mercatino, la sfilata in costume, balli e spettacoli d’intrattenimento nel centro storico della città.

pane

vino-marino


  • Programma della Manifestazione

    Ore 9.00 Piazza S. Barnaba
    Apertura degli stand del pane e del vino a cura dei produttori del territorio
    CORSO TRIESTE
    Fiera dell’Artigianato e antiquariato con oltre 40 espositori

    Ore 10.30 Piazza S. Barnaba
    PIZZA E MORTADELLA DEGUSTAZIONE gratuita a cura dei panificatori di Marino

    Ore 11.00 Piazza S. Barnaba
    Storia del pane e del vino con la partecipazione straordinaria dei F.lli Rao. Riscopriamo la storia del pane antico di Marino (u filone) raccontata dallo storico Ugo Onorati a cura dell’ Ass. Archeoclub Colli Albani

    Ore 11.00 Piazza S. Barnaba
    Visite guidate alla marino sotterranea con degustazione di vino in grotta a cura dell’ Ass. Archeoclub Colli Albani

    Ore 16.30 Piazzale degli eroi
    SFILATA in costume storico accompagnata del Gruppo Folk “Ferentum” terminerà in Piazza S. Barnaba con la benedizione del pane e del vino. A cura delle Ass. Storico Cantiere e del Centro Anziani di Marino

    Ore 17.30 Piazza S. Barnaba
    Degustazione di vino e bruschetta a cura dei produttori del territorio in collaborazione delle Ass. Storico Cantiere e del Centro Anziani di Marino

    Ore 18.00 Piazza S. Barnaba
    Balliamo la zumba con l’insegnate zin Camilla Silei

    Ore 18.30 Piazza S. Barnaba
    Balli di gruppo con l’insegnate Paola D’Ambrogio a cura del Centro Anziani di Marino

    Ore 19.15 Piazza S. Barnaba
    Spettacolo musicale con i “JOYFUL”

    Ore 20.30 Piazza S. Barnaba
    Spettacolo di cabaret con Alberto Farina

concorso sagra 94 locandina 2

Concorso per la realizzazione della Locandina della Sagra dell’Uva di Marino 2018

Il Comune di Marino ha indetto il concorso per la realizzazione della locandina per la Sagra dell’Uva 2018.

Possono partecipare tutti le persone maggiorenni presentando un opera a tecnica libera su qualsiasi supporto che non ecceda la misura di 35×50 cm. Non sono ammesse opere digitali. La proposta per la locandina della novantaquattresima Sagra dell’Uva dovrà essere ispirata alla figura dello Scultore Umberto Mastroianni. Il premio per il vincitore sarà di 500 euro e gli elaborati dei partecipanti non scelti saranno poi esposti nel Museo Civico di Marino durante il periodo delle sagra. Termine ultimo per la presentazione delle opere sarà il 13 luglio 2018.

Potete scaricare qui il bando integrale del concorso.

Umberto-Mastroianni

Mostra dedicata al Maestro Umberto Mastroianni

A venti anni dalla scoparsa del Maestro Umberto Mastroianni la Città di Marino lo ricorda con una mostra delle sue opere presso la Sala Lepanto a Piazza Lepanto che si terrà dal 25 febbraio al 17 marzo 2018


1-Umberto-Mastroianni


Chi era Umberto Mastroianni

Scultore, nasce a Fontana Liri in provincia di Frosinone, il 21 settembre 1910.

Dopo gli studi presso l’Accademia di San Marcello a Roma, si trasferisce con la famiglia a Torino, proseguendo la sua formazione sotto la guida del maestro Guerrisi.
Le sue prime opere hanno un’impronta futurista; in particolare sarà influenzato dalle opere di Boccioni che Mastroianni tinge però di neo-cubismo.

L’artista sarà il fondatore nel 1947 del Premio Torino e, nel corso della sua vita, riceverà importanti riconoscimenti quali il Gran Premio Internazionale per la Scultura (Biennale di Venezia 1958) esponendo  per la prima volta cartoni colorati e rilievi plastici in gesso: un gruppo di sette opere dette in catalogo Bozzetti, poi sostituiti in mostra da quattro jute.

Nel 1973 l’Accademia dei Lincei gli conferisce il Premio Feltrinelli  per l’opera scultorea Monumento ai Caduti di Cuneo (1964-1969) con la seguente testuale motivazione “Per l’elevata qualità inventiva e plastica della sua opera e per la rilevante incidenza che ha avuto nella storia della scultura italiana contemporanea”.

Nel 1985 gli viene conferito a Tokyo “The 4th Henry Moore Grand Prize Exhibition the Utsukushigahara Open Air-Museum”. Lo stesso Museo d’Arte Moderna, poco distante dalla capitale nipponica, gli dedica una sala permanente con una dozzina di opere, tra le quali ha assoluto spicco il bronzo Hiroshima del 1960.

Artista di fama mondiale, Umberto Mastroianni muore il 25 febbraio 1998 nella sua casa-museo di Marino (Roma) lasciando ai posteri numerosi capolavori.

Le opere di Umberto Mastroianni si trovano in oltre 280 musei tra i più prestigiosi del mondo.


La mostra si terrà presso la Sala Lepanto in Piazza Lepanto a Marino dal 25 febbraio al 17 marzo 2018 con i seguenti orari:

Inaugurazione 25 febbraio 2017
10,30-12,30 / 16,30-19,30

dal 26 febbraio al 2 marzo
10,30-12,30

dal 3 al 16 marzo
16,30-19,30

Scultura del Maestro Umberto Mastroianni in Piazza Lepanto a Marino